Ovada

Alto Monferrato

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Le Miniere d'oro

E-mail Stampa PDF

 Le Miniere d'oro

La ricerca dell’oro in queste zone risale addirittura ai tempi dell’impero romano. Nel Medioevo poi, i signori feudali accamparono diritti sulle sabbie aurifere:

nel 1212 i Marchesi del Bosco, nel 1355 i Marchesi del Monferrato e verso la metà del XVI secolo i Gonzaga di Mantova.

catena

Addirittura nel 1852 presso i laghi della

Lavagnina venne predisposto uno stabile destinato alla produzione dei lingotti: francesi e belgi si combatterono per il predominio dei siti auriferi, ma nel 1913 entrambi furono costretti ad abbandonare l’attività per i costi eccessivi e lo scarso successo.

----!!!!----

Ma di oro ce ne è ancora. Molti sono gli appassionati che si dilettano nella ricerca. Si narra di un misterioso vecchio cercatore che da decenni si aggira alla ricerca della "vena" dimenticata, forse sulla base delle memorie e del ricordo di suo nonno.

Si narra sia ricchissimo e che abbia trovato veramente la vena aurifera.

 

Cercatore

 

Automatic Translator

Aggiungi a

Vi consigliamo:

Vi consigliamo:
Ferrando Casa
Ferrando Casa
Architetture d'interni. Mobili di qualità, vasta esposizione
Travel consulting
Agenzia Viaggi
Mobili Carosio & Olivieri
Mobili Carosio & Olivieri
Vastissimo assortimento mobili classici e moderni
Mobilificio Gandino Arredamenti
Mobilificio Gandino Arredamenti
Specializzato in vendita e montaggio di precisione di CUCINE e CAMERE, si dispone di reparto FALEGNAMERIA (Dall'antica tradizione Ovadese).



Questo sito offre dei servizi ma non riceve alcun finanziamento. Sostieni con una donazione Ovada.it


La donazione servirà a coprire le spese di gestione e migliorare i servizi.

Toolbar gratuita di Ovada.it Per essere sempre informati su notizie, appuntamenti, opprtunità.

Banner

La toolbar non contine nè virus ne spyware.