Ovada

Alto Monferrato

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Rubriche

Configurare Fonera 2.0n con chiavetta UMTS Huawei 3765 Vodafone

E-mail Stampa PDF

Ho avuto necessità di utilizzare il router Fonera 2.0n per condividere la connessione internet di una chiavetta usb UMTS della Vodafone (Marca Huawei mod.3765) con i PC conessi in WIFI.

La chiavetta Huawei 3765  venduta da Vodafone è "bloccata" per l'utilizzo solo con sim Vodafone (mio caso) ma è possibile sbloccare la chiavetta (senza infrangere alcuna legge) utilizzando un programma che si trova facilmente utilizzando google.

Io comunque dovevo usare la chiavetta proprio con la Sim Vodafone ma nonostante ciò ho incontrato non pochi problemi, riassumo qui tutti i passi necessari per concludere con successo l'operazione.

Innanzitutto occorre caricare l'ultimo firmware "dev" sulla Fonera 2.0n nel mio caso il firmware 2.3.6.1. Una volta caricato il firmware con successo e riavviato la fonera occorre collegarsi in ssh ad essa utilizzando (con windows) il programma PUTTY avendo cura di utilizzare preferibilmente un cavo di rete connesso tra il PC ed una delle 4 porte sul retro della Fonera 2.0n (NON quella con scritto "internet").

Leggi tutto...
 

Informatizzare Ovada: connettersi gratis ad internet via WiFi

E-mail Stampa PDF

FONERA



Assieme ad un gruppo di amici FONEROS stiamo sensibilizzando moltissime persone di Ovada ad aderire alla Comunity FON.

L'obiettivo è quello di coprire vaste aree cittadine con il segnale WiFi di FON in modo che i FONEROS possano collegarsi ad internet via cellulare o portatile passeggiando per Ovada o fermandosi in un locale cittadino. Chi non è FONEROS potrà comunque collegarsi alla rete pagando una piccola cifra (meno di € 5,00/giorno).

Siamo convinti che la connettività ad internet WiFi e libera possa essere un servizio utile e al passo coi tempi, un piccolo aiuto allo sviluppo cittadino.

Chi fosse interessato a partecipare mi contatti con la messaggistica privata (UDDEIM) di questo sito, riceverà un invito speciale ad unirsi alla comunità, con un forte sconto sull'acquisto delrouter FONERA (funziona particolarmente bene)

 INFORMAZIONI SU FON:

 

Leggi tutto...
 

Consigli di lettura

E-mail Stampa PDF

In occasione della presentazione dei libri di Simone Regazzoni al Liceo Scientifico Cinzia Robbiano ha predisposto un opuscolo con consigli di lettura rivolto agli studenti. L'opuscolo si riferisce alle acquisizioni che vanno da settembre u.s. ad oggi. Lo scopo è quello di fornire ai ragazzi indicazioni su quanto è possibile trovare in Biblioteca rivolto ai loro interessi e alle letture adatte alla loro fascia di età.
In realtà molti di questi libri sono adatti anche a lettori adulti.
 

A COLPI DI CUORE di Anna BRAVO
I giovani, il femminismo, la protesta, le assemblee, l’amore, il dolore, la violenza, e ancora le culture, i
comportamenti, le sensibilità: sembrano spaccati di storie diverse, e in parte lo sono. Gli anni ’68 – perché
di ‘anni’ possiamo parlare – hanno più volti. Per raccontarli, Anna Bravo parte da sé e dai dubbi che vale la
pena di guardare in faccia dopo quarant’anni di storia e di vite. Non allinea fatti, non giudica, non assolve ma
nemmeno si sottrae. Non fa una ‘storia’ della stagione dei movimenti. Segue le tracce dei temi che hanno
segnato gli anni sessanta e settanta, cambiando, scomparendo e riaffiorando. Parla di ragazzi e ragazze
delle università americane e delle nostre Trento, Torino, Roma, fra la nonviolenza di Martin Luther King e
la sua crisi, il maggio francese e le sue derive, l’autunno caldo e l’antifascismo militante, l’inaffondabilità
(apparente) del modello patriarcale e la tempesta che gli scatena addosso il femminismo. Tra Presley, We
Shall Overcome e Mr. Tambourine Man.

AH! IL MUNDIAL di Mario SOLDATI
Ai Mondiali del 1982 Mario Soldati andò quasi per caso. Fu una idea di Alberto Cavallari, allora direttore
del Corriere della Sera. "Mi aveva detto che dovevo - cosa per me nuovissima - scrivere un articolo al
giorno per tutta la durata del mio servizio". Soldati si ritrovò così a 75 anni nella veste inedita di
corrispondente sportivo. Fu un mese indimenticabile, per lui e per i lettori del quotidiano. Partì quasi in
sordina, non sembrava un tipo da emozionarsi. Il primo incontro è con Bearzot, gli parve onesto, serio, un
severo funzionario di stile mitteleuropeo, un personaggio di Joseph Roth, scrisse. Ma Soldati fa presto a
scoprirsi tifoso. Sin dalla prima partita, "non avrei mai creduto di soffrire così per la nostra nazionale",
dice dopo lo 0 a 0 di Italia-Polonia. Il giorno prima è andato a trovare i giocatori polacchi nel loro ritiro, li
ha visti tesi, preoccupati, si è commosso al punto quasi da augurarsi una loro vittoria. Ma una volta in campo
tutto cambia, ogni ondeggiamento svanisce: Soldati segue con ardore le guizzanti manovre degli azzurri,
smania perché un soffio di fortuna aiuti il pallone a entrare in porta, urla di rabbia. Da commentatore
distaccato diventa un esperto, si indispettisce per il comportamento di Paolo Rossi che vuole tener palla, è
pronto a dare lui la formazione.

ALBAKIARA di Stefano SALVIATI
Albakiara è il nickname di Chiara, ma alla protagonista della mitica canzone di Vasco lei somiglia solo in
apparenza. Chiara va al liceo, ma al contrario di Albachiara non le piace per niente studiare. Non si veste
svogliatamente, anzi, è attentissima ai look di tendenza. E ama essere sempre al centro dell'attenzione. Ciò
che più adora sono 'le serate gangster' (come le chiama lei) passate con le amiche del cuore a base di
sesso, droga e rock'n'roll. Albachiara appunto, ma con la "k". Come scriverebbe un qualsiasi adolescente. La
sua vita è quella di molte ragazze di oggi, a dispetto di ciò che pensano e sperano i loro genitori. Fin quando
non si troverà a sua insaputa nel bel mezzo di un giallo, con duecento chili di cocaina purissima nascosti da
qualcuno dentro la sua cantina... "Albakiara" è un romanzo assieme generazionale e noir, thriller e
sentimentale. Ma è forse e soprattutto un romanzo rock, capace dello stesso mix di sentimenti delle più
belle canzoni di Vasco Rossi.

ALFABETI di Claudio MAGRIS
E’ un viaggio tra i libri e nella letteratura - o meglio, uno dei mille possibili viaggi alla scoperta dei libri, dei
loro autori e di noi stessi. Il percorso inizia dalle letture d'infanzia e d'adolescenza, da quei libri fondanti
che contagiano il piacere della lettura, dando il sapore del racconto e dell'avventura, aprendo alla scoperta
del mondo. In "Alfabeti" ci sono i libri che ci hanno formato, che ci hanno ferito e insieme hanno saputo
curare la ferita. I libri che permettono di conoscere e ordinare il mondo e quelli che ne svelano il caos
travolgente e distruttore, l'incanto e insieme l'orrore. I libri che fanno balenare la salvezza e quelli che si
affacciano sul nulla. Soprattutto quelli che allargano i confini della letteratura e rimandano aldilà di essa.
Al cuore di questo volume è la crisi che dal Novecento getta le sue ombre e le sue illuminazioni fino a noi.
Magris ne scava le radici nel Romanticismo - risalendo peraltro all'antichità e immergendosi nelle
letterature anche più lontane e periferiche - e la insegue nelle tragedie che hanno segnato e segnano la
nostra storia recente. "Alfabeti" parla soprattutto di libri che s'intrecciano e si scontrano con la vita e con
la Storia per tornare poi alla vita, plasmando gli sguardi, le idee, i sogni e le esistenze quotidiane dei loro
lettori. Libri che trascendono anche la propria perfezione estetica per dire il dolore come la bellezza,
l'amore come l'abiezione. Il libro coglie le contraddizioni talora tragiche della letteratura e dei suoi autori,
capaci di far capire a tutti cosa sia l'umanità ma anche di violarla colpevolmente. Anche per questo il
percorso si conclude con un'appassionata e lucida riflessione sul rapporto della letteratura con l'etica e
con la politica, riflessione che mette in luce contemporaneamente la necessità dell'impegno e l'altrettanto
necessaria irresponsabilità della poesia.

AMORE 14 di Federico MOCCIA
Carolina ha quattordici anni. Anzi 14. I suoi anni sono una bandiera, uno slogan, un diritto di cittadinanza. Li
si vede da lontano. Gridano. Cantano. Parlano sottovoce. Carolina diventa grande. E allora ecco la sua
famiglia, il quartiere, le amicizie, i primi palpiti del cuore…

ANNIBALE. UN VIAGGIO di Paolo RUMIZ
Quanto pesano le ceneri di Annibale? Si chiedevano i romani al termine della seconda guerra punica. Niente,
era la risposta. Eppure lo spauracchio si trasformò in eroe, l'eroe in mito e il mito in leggenda. Ed è questa
leggenda che invade il Mediterraneo fino a lambire le porte dell'Asia. Quella che ci viene incontro è la
storia di un uomo, temuto e rispettato, e dei luoghi che lo hanno reso celebre. Con una scrittura che
illumina e che rende i fatti storici più contemporanei della cronaca, Paolo Rumiz si imbarca in un viaggio che
parte dalla Sardegna - "l'isola che profuma di Oriente" -, passa per il Rodano, il Trebbia, la leggenda delle
Alpi e degli elefanti, l'inferno di Canne, e arriva fino in Turchia, sulla tomba del condottiero. Annibale non è
solo un viaggio nella memoria, è anche attualità, le contaminazioni culturali Occidente-Oriente, la scellerata
gestione urbanistica nelle grandi città, l'inutilità della guerra, la globalizzazione, Nord Italia e Sud Italia.

BATTISTI.La vita, le canzoni, il mistero di Leo TURRINI
1 ottobre 1978: i carabinieri fanno irruzione nel covo delle Brigate Rosse di via Monte Nevoso, a Milano.
Hanno appena individuato un covo delle Brigate Rosse, dove, insieme alle carte segrete di Aldo Moro,
assassinato pochi mesi prima, trovano anche l'intera collezione dei dischi di Lucio Battisti. A lungo
sospettato di nutrire simpatie per i neofascisti, che a loro volta lo veneravano, il popolare cantautore
scopre così di essere anche l'idolo dei comunisti rivoluzionari. Curioso destino, per chi aveva sempre voluto
mantenere una rigorosa separazione tra impegno politico e creatività artistica. Leo Turrini ripercorre
l'avventura dell'uomo e dell'artista che, dopo aver dominato per quasi vent'anni le "hit parade", giunto
all'apice della fama nel 1976, si ritirò dalla scena. Dall'adolescenza in provincia di Rieti al trasferimento a
Milano per sfondare nel mondo musicale, dal sodalizio con Mogol alla collaborazione con i più importanti
cantanti e musicisti, dalla partecipazione a Sanremo alla vittoria al Festivalbar, dal fallito assalto alle
classifiche inglesi all'ultimo concerto in un pub della California, dall'amore devoto per la moglie a una morte
dolorosamente prematura.

BREAKING DAWN di Stephenie MEYER
Per Bella Swan essere innamorata di un vampiro è allo stesso tempo un sogno a occhi aperti e il peggiore
degli incubi, un intreccio di sensazioni che si alternano e le lacerano l’anima. La passione per Edward Cullen
la spinge verso un destino soprannaturale, mentre il profondo legame con Jacob Black la riporta invece
indietro, nel mondo terreno. Bella ha alle spalle un anno difficile, pieno di perdite, di conflitti, di tentazioni
contraddittorie. Ora è al bivio decisivo: entrare nello sconosciuto mondo degli immortali, o continuare a
condurre un’esistenza umana. Dalla sua scelta, dipenderà l’esito del conflitto tra il clan dei vampiri e quello
dei licantropi. Eppure, ora che Bella ha preso la sua decisione, sta per scatenarsi una sorprendente catena
di eventi che cambieranno per sempre la vita di tutti coloro che la circondano. Ma quando il tempo a sua
disposizione sembrerà essere esaurito, e la strada da prendere già stabilita, Bella – dolce e timida in
Twilight, sensuale e inquieta in New Moon ed Eclipse – andrà incontro a un futuro dal quale non potrà più
tornare indietro.
Breaking Dawn, il capitolo conclusivo della saga di Twilight, svela finalmente segreti e misteri di questa
incantevole epopea romantica che ha entusiasmato milioni di lettori in tutto il mondo.

BRIDA di Paulo COELHO
Brida è un romanzo basato su una storia vera di grande fascino, quella della giovane irlandese Brida O'
Fern. All'età di 21 anni, Brida conosce un mago al quale chiede aiuto per convertirsi in una strega. Per
questo, la ragazza dovrà superare una serie di ostacoli che cambieranno la sua concezione della vita e
scoprirà, assieme al lettore, che l'amore è l'unico mezzo per raggiungere il mondo spirituale e che ci
cambia, perché quando amiamo vogliamo essere migliori di quello che siamo.

BRISINGR di Cristopher PAOLINI
La terribile battaglia delle Pianure Ardenti nelle ultime pagine di "Eldest" ha mostrato non solo le reali
forze dell'esercito dell'Impero ma anche la debolezza dei Ribelli. Purtroppo Eragon e Saphira non possono
tornare subito nella terra degli elfi a completare il toro addestramento: prima di tutto bisogna strappare
Katriua dalle mani di Galbatorix... Christopher Paolini conduce ancora il lettore nella terra dove i draghi
esistono, dove la magia è l'unica speranza di umani, elfi e nani contro tiranni e creature demoniache, in
questo che è il terzo volume delle avventure del Cavaliere dei draghi.

CAMILLA CHE ODIAVA LA POLITICA di Luigi GARLANDO
Camilla ha dodici anni e vive in un paese di provincia insieme al fratellino e alla mamma. Il papà, in passato
braccio destro del Primo Ministro, non c'è più: si è suicidato in carcere sei anni prima, dopo essere stato
accusato ingiustamente di corruzione. Da allora Camilla odia la politica e tutto ciò che ha a che fare con
essa. Ma un giorno in paese arriva un barbone, che prima la aiuta a ribellarsi a un gruppo di bulli della sua
scuola, e poi, piano piano, le insegna che cosa sia la politica, quella vera, quella a cui il suo papa aveva
dedicato tutto se stesso. E grazie a quelle lunghe chiacchierate Camilla impara a far pace con la politica e
con il mondo, quello dentro di sé e quello in cui vive.

CERCAMI di Ally KENNEN
Quando il quindicenne Chas trova un sito web attraverso il quale si può scrivere ai prigionieri nel braccio
della morte, pensa di aver trovato un nuovo gioco. E inizia una corrispondenza con uno di loro, spacciandosi
per sua madre. Quando l'uomo viene improvvisamente liberato, la vita di Chas, che è già complicata, esce
dai binari e va fuori controllo. Ora Chas deve proteggere sua madre da un potenziale killer, ma è lui a non
essere più libero. Unica sua alleata è l'adrenalina.
Ally Kennen è una tra le più interessanti e promettenti giovani scrittrici inglesi contemporanee per ragazzi,
autrice di best seller in Inghilterra, con un appassionato seguito di giovani e affezionatissimi lettori.

CIAO MAMMA!IL NOSTRO PRIMO VIAGGIO DA SOLI / TOURING
E se quest'anno andassi... In un campo-natura a vedere i delfini; in un campo-sport per giocare a tennis; a
Londra a imparare l'inglese; in campeggio con mio cugino Luigi... Ma come faccio a prenotare? In un'agenzia
dì viaggi? Tramite la scuola o la mia organizzazione sportiva? Su internet? E che cosa mi serve per partire:
documenti, abbigliamento, attrezzature, bagagli, soldi... E se succede che... Perdo il treno; non capisco una
parola d'inglese; il cibo non mi piace; mi viene la febbre; voglio tornare subito a casa? Niente paura! Ecco le
risposte! Questo divertente manuale ti propone tutte le vacanze giuste per la tua età, con le informazioni e
i suggerimenti indispensabili per affrontare il tuo primo viaggio da solo... facendo restare tranquilli anche
mamma e papà!

La CITTA’ PERFETTA di Angelo PETRELLA
Sanguetta ha sedici anni, è cresciuto nei Quartieri Spagnoli, spaccia e non ha niente da perdere. Nel
carcere di Nisida gli offrono di diventare un informatore dei servizi segreti: non può rifiutare, anche se
può costargli la vita. Chimicone ha diciott'anni, studia al liceo Genovesi ed è innamorato di Betta; con lei e
con gli amici occupa la scuola e fonderà la Barricata Silenziosa, una cellula eversiva che si prepara alla lotta
armata. L'Americano è uno sbirro della DIGOS, gli piacciono la musica leggera, la cocaina e le donne; hanno
ammazzato Gomez, suo collega e amico, e cerca vendetta. Tre personaggi, tre destini che il romanzo
insegue per sei anni, dal 1988 al 1994, in una metropoli dominata dal clan del Sarracino e ferita dalla
violenza, dal tradimento e dalla corruzione. Con realismo crudele e un'accurata ricostruzione storica,
Angelo Petrella racconta la sanguinosa guerra tra i clan nei quartieri di Napoli, dopo la scomparsa dei grandi
capi storici della camorra. Racconta la crisi del Partito Comunista, racconta la ribellione, la disperazione e
la rabbia dei giovani del movimento studentesco, i loro sogni e il loro delirio rivoluzionario. Racconta le
complicità tra la malavita, i notabili della politica e le forze dell'ordine. Racconta le trame dei servizi
segreti, tra terrorismo, criminalità organizzata e disinformazione. Un romanzo di suspense e intrighi, che
affonda nel cuore più oscuro dell'Italia e ci fa scoprire una voce giovane della nostra narrativa.

COME DIO COMANDA di Niccolò AMMANITI
In una landa ai margini di tutto vivono un padre e un figlio, Rino e Cristiano Zena, uniti da un amore
viscerale che si nutre di sopraffazione e violenza. Tirano avanti un'esistenza orgogliosa insieme a un paio di
balordi. Un giorno decidono che è arrivato il momento di dare una svolta alle loro vite. Il piano è semplice:
scassinare un bancomat. I protagonisti di questa fiaba apocalittica si ritrovano così in una notte di
tempesta, affollata di fantasmi e rimorsi, in cui i fiumi straripano e il fango sembra seppellire ogni
speranza. Ma dalle tenebre emerge una ragazzina bionda che sprigiona una forza oscura e finisce per
cambiare per sempre i loro destini... Vincitore del premio Strega 2007, "Come Dio comanda" è una sinfonia
in cui la più cupa tragedia e lo humour più scatenato si fondono, dando vita a un grande affresco sociale.

COME TI SEQUESTRO LA PROF di Francesca LONGO
Un liceo qualunque, dove si entra e si esce ad orari variabili, dove si studia e anche no, un parcheggio dove
ci si conosce per nick e per caso, anzi, dove proprio non ci si conosce, solo riconosce. E uno dei tanti giorni
di scuola vissuto come inutile, non fosse che il primo della classe sequestra per errore la prof di latino.
Comincia così l'avventura di un gruppo di quindici ragazzi che, ironizzando e prendendo come pretesto il
latino, si scopriranno amici, anche se diversi tra loro. Ventiquattro ore per permettere a ognuno di
raccontarsi agli altri, di uscire da quel "bozzolo" di silenzio che caratterizza la società contemporanea.
Ventiquattro ore per aiutarsi a vicenda, abbattendo le barriere del pregiudizio ed evitando di cascare nel
tranello del giudizio. Ventiquattro ore anche per i professori per fare i conti.

CONTA LE STELLE, SE PUOI di Elena LOEWENTHAL
Moise Levi ha solo ventitré anni la mattina di fine estate in cui lascia Fossano portandosi dietro un carretto
di stracci. Vuole andare a Torino a far fortuna, e non può immaginare che quello sia solo l'inizio di una lunga
storia. Perché Moise possiede un fiuto eccezionale per gli affari e per i sentimenti: darà il via a una florida
ditta di commerci nel ramo tessile, e avrà due mogli, sei figli e un'infinità di nipoti sparpagliati ai quattro
angoli del mondo. Dopo la grande guerra mondiale e quel "brutto spettacolo" della marcia su Roma,
finalmente la vita di tutti ha ripreso il suo corso. Meno male che nel 1924 a quel "brutto muso di Mussolini"
gli è preso un colpo secco, altrimenti la storia di nonno Moise e della sua discendenza sarebbe stata molto
diversa. Invece la famiglia Levi - con i suoi amori e i suoi affanni, i suoi commerci e le sue tribolazioni, le
grandi cene di Pasqua e i lunghi silenzi delle stanze chiuse - diventa sempre più numerosa nella casa di via
Maria Vittoria, costruita proprio lì dove una volta c'era il ghetto e adesso non c'è più. Elena Loewenthal non
ha riscritto la Storia all'incontrano: ha provato piuttosto a mettere la vita al centro, dove la morte ha
cancellato tutto. Ha lasciato scorrere la quotidianità dell'esistenza, con la sua allegria e la sua
insensatezza, per vedere come le gioie e le fatiche di ogni giorno possano fondersi "in una cosa sola che non
è troppo distante dalla felicità".

COSA SUCCEDE NELLA PUBERTA’? di Mariela CASTRO ESPIN
Mariela Castro Espin, sessuologa cubana, direttrice del Centro nazionale di educazione sessuale del suo
Paese e della rivista Sexologia y Sociedad, propone un viaggio comprensibile, completo e serissimo nella
pubertà. Il testo è giocato su più piani di lettura possibili: testo, didascalie, immagini e non si occupa solo di
educazione sessuale, ma anche della parte che tocca le emozioni e ciò che tocca il crescere, il diventare
grandi. L’attenzione alla domande dei ragazzi crea una sorta di dialogo , in un testo limpido e assolutamente
privo di giudizio.

LA COSTITUZIONE ITALIANA. VITA, PASSIONI, AVVENTURE di Francesco FAGNANI
In 60 anni di esistenza, dalla sua entrata in vigore nel 1948, la Costituzione ci ha regalato la passione per la
libertà e la possibilità di vivere la difficile ed eccitante avventura della democrazia. Ha trasformato il
Paese e i suoi abitanti e continua ad essere il motore civile dell'Italia.

DENTRO LA FORESTA di Roddy DOYLE
Tom Griffin ha dieci anni e vive a Dublino con il fratello Johnny, maggiore di due anni, la loro madre
Sandra, la sorellastra Grainne e il padre di lei, che ha sposato Sandra dopo il divorzio dalla prima moglie.
Una famiglia allargata come tante, che vive momenti di serenità, ma anche inevitabili tensioni. Grainne in
particolare è una ragazza difficile, dall'adolescenza turbata, che deve fare i conti con il dolore di essere
stata abbandonata da piccola dalla madre, trasferitasi in America subito dopo la separazione. Ma ora la
donna ha deciso di tornare in Irlanda, per incontrare la ragazza, e Sandra ha pensato che sia meglio
lasciare sole madre e figlia in questo difficile incontro: perciò ha organizzato un viaggio-avventura in
Finlandia per i suoi ragazzi. Spostamenti in slitta con i cani, allestimento del campo per la notte: per Tom e
Johnny la vacanza è un paradiso, finché la madre, una sera, scompare tra le nevi, e saranno proprio loro a
doverla cercare...

DIARIO DI UNA SCHIAPPA di Jeff KINNEY
Arriva in Italia un diario a fumetti che è un vero fenomeno editoriale per ragazzi 9-13 anni.
Pubblicato nell’aprile 2007 negli Usa, Diario di una schiappa di Jeff Kinney è rimasto ai vertici della
classifica dei libri più venduti sul New York Times per oltre un anno. Prevista la sua pubblicazione in 21
lingue. Diario di una schiappa racconta gli alti e bassi della vita familiare e scolastica di un personaggio
divertentissimo: Greg, uno “scolaro” medio, alle prese con i travagli dell’adolescenza, il rapporto con i
grandi e i più forti, che si racconta in prima persona, alternando scrittura a fumetti.
Diario di una schiappa ha inoltre un’origine online, certo è uno dei motivi alla base dello straordinario
passaparola che ha fatto conoscere il protagonista GREG. Diario di una schiappa si propone inoltre come
una sorta di “antidoto letterario”, per nulla retorico, contro ogni forma di bullismo, perché tutto è
raccontato da un ragazzino “normale” che in qualche modo, nel “suo” modo, goffo, imprevedibile, anche e
soprattutto esilarante, riesce a cavarsela sempre. Greg non eccelle in nulla, non è forte, non è bravo con le
ragazze, è spesso in difficoltà e a disagio con chi è più forte e aggressivo di lui e proprio non ce la fa a
capire gli adulti. E questo gli ha permesso di far breccia nel cuore di così tanti giovani lettori.

DOMANI NIENTE SCUOLA di Andrea BAJANI
A distanza di quindici anni dal suo esame di maturità, Andrea Bajani è ritornato tra i banchi di scuola (a
Torino, Firenze e Palermo) per poi imbarcarsi in tre spericolate gite di classe. Il risultato è un reportage
affettuoso ma anche amaro, uno sguardo complice sull'Italia degli adolescenti, tra chiacchiere sul pullman,
foto di classe e improbabili discoteche per soli diciottenni. Finalmente il ritratto ad altezza d'occhi di una
generazione che facciamo finta di non capire ma che, ancora prima di essere un campione statistico da
commiserare o condannare, è un gruppo di persone affacciate sul mondo disorientato degli adulti.

E TACQUE ATTORNO A TE IL SILENZIO. Poesie per giovani innamorati cur. Roberto Mussapi
«I poeti romantici riconoscono il patrimonio di sapienza sedimentato nel corso dei millenni nell’uomo, al di
fuori delle aule universitarie, riscoprono la saggezza dei sogni e delle favole, il potere della visione, l’idea
che il mondo non sia deserto ma popolato di miriadi di vite invisibili, come aveva già scritto Shakespeare
nell’Amleto: 'Ci sono più cose tra la terra e il cielo che in tutti i libri dei filosofi». Romantico non significa,
banalmente, "sentimentale", anzi: il poeta romantico vede oltre la superficie delle cose, ha una voce che
sgretola i luoghi comuni, una mente che trova connessioni tra mondi apparentemente distanti. Le più belle
poesie d’amore di Goethe, Shelley, Byron, Novalis, De Musset, Foscolo, Blake (per citarne alcuni)
contengono l’anima nascosta delle cose, la suggestione del sogno e la forza dell’istinto, e quello stupore
metafisico che l’uomo ha sempre di fronte alla natura.

ECLIPSE di Stephenie MEYER
È il terzo titolo della saga di Stephenie Meyer sulla storia d'amore tra la giovane Bella e il vampiro buono
Edward, dopo "Twilight" e "New moon". Mentre Seattle è funestata da una serie di strani omicidi e una
vampira spietata continua a darle la caccia, Bella si trova ancora una volta in serio pericolo. È arrivato per
lei il momento delle decisioni e dei sacrifici: basterà il fidanzato Edward a farle dimenticare il migliore
amico Jacob? Troverà il coraggio necessario a diventare una Cullen? Obbligata a scegliere fra l'amore e
l'amicizia, è consapevole che la sua decisione rischia di riaccendere la millenaria lotta fra vampiri e
licantropi. Nel frattempo l'esame di maturità è alle porte e per Bella il momento della verità si avvicina...

ELIGIO S. I GIORNI DELLA SCUOLA di Guido SGARDOLI
La vicenda si svolge per circa un secolo intorno all’istituzione dello Spedale della Pietà, un palazzo storico
veneziano che nell’Ottocento ospitava orfani e bambini deposti nella ruota. Proprio in questo luogo, la
piccola Rosapineta impara a conoscere e ad amare Eligio, abbandonato ancora in fasce dalla madre. Nel
corso di 50 anni, i destini dei due bambini si intrecciano a quello di molti personaggi che costruiscono una
storia corale secondo una tradizione letteraria che ha tra i suoi più fulgidi esempi “Oliver Twist” di Charles
Dickens. L’amore nelle sue tante forme (fraterno, passionale, sacro, universale), è il vero protagonista di
questo romanzo, insieme a una Venezia storicamente ricostruita e partecipe degli stati d’animo dei
protagonisti.

HEY, PROF! Di Frank McCOURT
Negli anni Cinquanta, i cieli delle città americane (e anche gli schermi dei relativi cinema) pullulavano di
oggetti volanti non identificati. L'oggetto che il primo giorno di scuola attraversa il cielo della classe, sotto
gli occhi attoniti del professor Frank McCourt, è invece identificabilissimo: un panino che l'immancabile
mamma italiana ha farcito, a beneficio del suo pupo, con peperoni, cipolla, formaggio fuso e mortadella. Se
la prima inquadratura del libro risulta quantomeno inattesa, l'epilogo della sequenza, con il professore che
raccoglie il panino e lo mangia lentamente davanti alla scolaresca annichilita, è destinato a restare. E a
farci vivere il clima delle trentamila ore di lezione (cifra dell'autore) che McCourt terrà, nei tre decenni
successivi, in varie scuole - tecniche e non - sparse tra Brooklyn, Manhattan e Staten Island. incontrò sulla
sua strada, di cui descrive con acume e grande profondità le imprese e la spesso assai complicata
psicologia? Sarà facile seguire queste piccole e grandi disavventure di un insegnante originale, che si
riconferma senza dubbio un grande scrittore, un autore che ha molto da raccontare e che lo fa nel modo
migliore, riuscendo sempre a stupire e deliziare i suoi lettori.

I FIGLI DELLA LIBERTA’ di Marc LEVY
Non hanno ancora vent'anni. Si chiamano Claude, Charles, Boris, Damira, Marius, Rosine, Jeannot. Sono
spagnoli, polacchi, italiani, rumeni. Hanno la pancia vuota e la testa piena dei sogni e delle inquietudini
dell'adolescenza. Nella Francia occupata della Seconda guerra mondiale vivono nell'ombra e nella paura,
esuli, orfani e perseguitati in un mondo caduto preda della barbarie e della violenza. Sono i ragazzi della
35a brigata, i figli della libertà. Questa è la loro storia, la Storia di tutti noi. È fatta del loro coraggio e
della loro incoscienza, dei loro amori e delle loro avventure, della loro farne di futuro e giustizia. E del
sacrificio di quanti hanno saputo sfidare la morte per affermare il diritto di ognuno a esistere e amare. In
un romanzo terso e commovente Mare Levy fa rivivere la straordinaria epopea di suo padre Raymond e dei
suoi compagni. Celebrando, con la fede assoluta nella purezza dei sentimenti che da sempre vive nella sua
scrittura, il senso universale di una storia d'amore che attraversa le generazioni.

FIGLIA DEL MERCANTE DI SETA di Sally GARDNER
Nella Londra del Diciassettesimo secolo, Coriander Hobie ha ragione di credere nella felicità. La sua
infanzia trascorre radiosa, protetta dal padre Thomas, un mercante di seta, e dalla madre Eleanor, donna
sapiente e gentile, profondamente esperta di erbe medicamentose. Niente sembra poter turbare quella
pace; ma all'improvviso, quasi inspiegabilmente, Eleanor Hobie muore, e oltre al terribile dolore di quella
perdita Coriander si trova a dover affrontare un'amara realtà: la monarchia inglese è caduta, i repubblicani
di Cromwell hanno preso; il potere, suo padre è considerato un traditore e rischia la condanna a morte. In
un estremo, disperato tentativo di salvarsi e passare inosservato al nuovo regime, Thomas si risposa. Ma
con la nuova moglie in casa Hobie arriva anche il flagello del sospetto, del fanatismo, della ferocia; e più
pericoloso di tutti arriva il predicatore Arise Peli, violento e privo di scrupoli. Costretto alla fuga, Thomas
abbandona Coriander nelle mani, dei due criminali: in una notte d'incubo, Coriander viene picchiata,
trascinata baule. Ma invece di morire, una nuova vita le si apre davanti: una vita in un luogo dove il tempo
non ha significato dove i mortali non possono arrivare e dove viene incaricata di una missione che cambierà
per sempre il suo futuro.

LA FILOSOFIA DEL DR. HOUSE. ETICA, LOGICA ED EPISTEMOLOGIA DI UN EROE TELEVISIVO
di Simone REGAZZONI
Fare filosofia a partire da un telefilm: un modo originale per avvicinare il pubblico, specialmente gli
studenti, a questa materia. Un telefilm popolare, con un pubblico trasversale in cui sono numerosi i liceali e
gli universitari. Quattro approcci diversi, ma uno stile sempre chiaro e ricco di richiami a dialoghi e
puntate. La singolare etica di House che va al di là dell'etica ed è un'iper-etica; le ragioni e la logica di
House spiegati a partire da precisi episodi.

IL GIOCO DELL’ANGELO di Carlos Ruiz ZAFON
Nella tumultuosa Barcellona degli anni Venti, il giovane David Martín cova un sogno, inconfessabile quanto
universale: diventare uno scrittore. Quando la sorte inaspettatamente gli offre l'occasione di pubblicare
un suo racconto, il successo comincia infine ad arridergli. È proprio da quel momento tuttavia che la sua vita
inizierà a porgli interrogativi ai quali non ha immediata risposta, esponendolo come mai prima di allora a
imprevedibili azzardi e travolgenti passioni, crimini efferati e sentimenti assoluti, lungo le strade di una
Barcellona ora familiare, più spesso sconosciuta e inquietante, dai cui angoli fanno capolino luoghi e
personaggi che i lettori de "L'ombra del vento" hanno già imparato ad amare. Quando David si deciderà
infine ad accettare la proposta di un misterioso editore - scrivere un'opera immane e rivoluzionaria,
destinata a cambiare le sorti dell'umanità -, non si renderà conto che, al compimento di una simile impresa,
ad attenderlo non ci saranno soltanto onore e gloria. Con uno stile scintillante, Zafón torna a indagare tra i
misteri del Cimitero dei Libri Dimenticati, costruendo una storia in cui l'inesausta passione per i libri, la
potenza dell'amore e la forza dell'amicizia si intrecciano ancora una volta in un connubio irresistibile.

I GIOVANI NON ESISTONO. VIAGGIO ALLUCINANTE NEL MONDO DEI VECCHI di Stefano
BENZONI
La popolazione del mondo occidentale invecchia, l'anziano torna a dominare la cultura pop e il mercato. In
questa provocatoria raccolta di interventi sul rapporto tra vecchi, potere e cultura popolare, uno sguardo
impietoso sull'Italia di oggi nella mani dei giovani di ieri. All'inseguimento di vip settantenni trasfigurati da
bisturi e capelli sintetici che affollano spiagge esotiche sciogliendosi al sole, resistono nel fortino della loro
pensione contornati da nuovi oggetti per il piacere. Progettano il loro futuro a scapito di quelli che restano
e parlano molto dei giovani. Lo sguardo di Pietro Adamo, Carlo Antonelli, Massimo Coppola, Enzo D'Antonio,
Marco Giusti, Giacomo Papi e Alberto Piccinini sul fenomeno che trasforma la società, modifica mode e
costumi, sceglie i palinsesti tv, manda in crisi le maggioranze.

GOCCIA D’AMORE IN UN MARE D’AMICIZIA di Marie DESPLECHIN
Suzanne, 12 anni, è vittima dell'ossessione dei suoi genitori per i risultati scolastici e le performance
d'eccellenza in tutte le attività. A causa di qualche brutto voto in inglese, la mamma di Suzanne decide di
affiancare alla figlia uno studente madrelingua inglese che le dia ripetizioni per due pomeriggi alla
settimana. La ragazzina, fino a quel momento cupa e triste, perché sola e sempre sotto pressione, conosce
Tim che si dimostra essere diverso dagli altri adulti. È la prima volta che Suzanne incontra un adulto che le
offre delle risposte vere e in più lo fa con piacere. Tuttavia un giorno un'ombra si insinua tra loro:Tim è
triste e pensieroso perché ha litigato con la sua fidanzata e la cosa sembra irreparabile. Suzanne, a quel
punto vuole fare qualcosa per il suo prezioso amico. Sarà questa l'occasione per riflettere ancora di più
sull'amicizia, sull'amore, sul rapporto con gli altri e sulla lealtà.

HARRY POTTER E LA FILOSOFIA di Simone REGAZZONI
La saga di Harry Potter, a tutti gli effetti, un'opera d'arte della cultura pop di grande complessità e
bellezza, e una risorsa straordinaria e potentissima per l'esercizio della filosofia - tra Martin Heidegger e
Harry Potter, Albus Silente e Aristotele, Michel Foucault e Voldemort. Harry Potter e la filosofia penetra
nel romanzo-mondo creato da J.K. Rowling per affrontare, attraverso l'incontro con i suoi personaggi e le
loro storie, questioni filosofiche capitali come il coraggio nel suo legame con l'atto etico, l'amore per la
giustizia al di là della legge, il potere (magico) di fare cose con le parole, i limiti della ragione occidentale,
le minacce della logica del fascismo. Pop filosofia, dunque. Una filosofia per bambine e bambini, streghe,
maghi e Babbani. E per quanti sanno prestare ascolto alle parole di un grande poeta che scriveva:
"Sviluppate la vostra legittima stranezza".

HIP-HOP-ROCK 1985-2008 di Simon REYNOLDS
1985-2008: la sperimentazione della musica popolare continua. Che cos'hanno in comune Sonic Youth e 50
Cent, Public Enemy e Nirvana, The Smiths e Missy Elliot, Artic Monkeys e LL Coll J, Radiohead e Snoop
Dogg? "Hip-hop-rock" è il racconto di quella linea di confine così mobile e tumultuosa tra musica "nera" e
musica "bianca", l'incontro, lo scontro e la passione tra il rock underground e il rap dei ghetti. Attraverso
articoli, saggi, interviste e recensioni da oltre vent'anni di carriera, Simon Reynolds traccia un
monumentale e capillare resoconto del rapporto tra due mondi che si evolvono sol quando dialogano.

IDI DI MARZO di Valerio Massimo MANFREDI
Roma, inizi di marzo del 44 avanti Cristo. Caio Giulio Cesare, il pontefice massimo, il dittatore perpetuo,
l'invincibile capo militare che ha assoggettato il mondo alla legge romana, è un uomo di cinquantasei anni,
solo in apparenza nel pieno della sua prestanza fisica e psichica. In realtà è stanco e malato, una belva
fiaccata e rinchiusa nella gabbia dei propri incubi spaventosi. La missione di cui si sente investito -
chiudere la sanguinosa stagione delle guerre fratricide, riconciliare le fazioni, salvare il mondo e la civiltà
di Roma - vacilla paurosamente sotto i colpi dei complotti di palazzo, orditi da chi vede in lui il tiranno
efferato, colpevole, dopo lo strappo del Rubicone, di aver messo per sempre fine alla libertà della
repubblica. Cesare è come paralizzato, incapace di reggere sulle spalle il peso di un potere immenso e cerca
rifugio nella preparazione dell'ennesima campagna bellica, quella contro i Parti. Ma la logica politica della
congiura definitiva incalza implacabile e neppure il sacrificio eroico di Publio Sestio, il più fedele legionario
di Cesare, compagno di mille battaglie, che si lancia lungo le strade che portano a Roma in una spasmodica
corsa contro il tempo per tentare di salvargli la vita, né la cura devota e amorevole della moglie Calpurnia,
le attenzioni dell'amante Servilia e del medico Antistio riusciranno a disinnescarla. I presagi si compiranno,
le Idi di marzo deflagreranno e il mondo non sarà più lo stesso.
 
INFERNO BOLZANETO di Mario PORTANOVA
Tutti gli orrori di Bolzaneto raccontati attraverso la requisitoria dei pubblici ministeri Patrizia Petruzziello
e Vittorio Ranieri Miniati al processo contro 45 uomini e donne delle forze dell’ordine.
Tra il 20 e il 22 luglio 2001, nel “carcere provvisorio” del G8 di Genova oltre 200 manifestanti inermi
subirono botte, manganellate, ustioni, insulti, umiliazioni, vessazioni, minacce, in un regime di terrore che
avvolgeva ogni angolo della caserma, dal piazzale d'ingresso ai bagni, all’infermeria.
Questo libro racconta per la prima volta i risultati dell’inchiesta giudiziaria e gli atti del processo. L’accusa
dei magistrati genovesi è durissima: «A Bolzaneto sicuramente vi sono stati comportamenti
deliberatamente inumani, crudeli e degradanti», scrivono.

IO ME NE VADO di Katherine PATERSON
Elisabeth sogna una vita senza la sua gemella. Ma tutti, interno a lei, sembrano volerle ricordare il talento,
la bontà e la bellezza di Caroline. Elisabeth non possiede nessuna di queste doti, o almeno così crede, finché
un giorno, quando ormai la sorella sembra essersi impossessata di ogni fortuna, il coraggio di cambiare la
porterà verso strade inesplorate, in cui le sue qualità troveranno finalmente voce.

I LIBRI DI LUCA di Mikkel BIRKEGAARD
Nel cuore di Copenaghen, c'è una libreria antiquaria con un curioso nome italiano: I libri di Luca. Quando il
proprietario, Luca Campelli, muore di morte improvvisa e violenta, il negozio passa al figlio Jon, un
promettente avvocato che da anni non aveva più contatti col padre. Nello scantinato della libreria, dopo il
funerale, Jon apprende dal vecchio commesso Iversen un segreto: Luca era stato a capo di una Società
Bibliofila e dei cosiddetti Lectores, persone dotate del particolare potere di influenzare gli altri mediante
la lettura. Nella libreria Jon incontra anche Katherina, la ragazza tuttofare dagli occhi verdi,
apparentemente fuori posto tra la carta stampata, perché dislessica. Un giorno il negozio subisce un
attentato incendiario: nella morte di Luca c'entra forse la lotta di potere all'interno della Società
Bibliofila? Il compito di Jon sarà quello di venire a capo del mistero. C'è un traditore tra i Lectores? C'è
qualcuno che vuole acquisire i loro eccezionali poteri?Uno stupefacente romanzo d'esordio; un thriller dal
ritmo serrato nel quale si fonde la magia di Tolkien e della Rowling. Un'avventura straordinaria in cui,
insieme al protagonista, scopriamo quante sorprese possono attenderci ogni volta che apriamo un libro.
Perché ci sono libri che possono cambiare davvero la vita...

IL MIO DANTE di Roberto BENIGNI
Un libro scanzonato, leggero e dottissimo per chi ama la poesia e per le folle che dal 1991, dalle università
ai teatri alla televisione, hanno cominciato o ricominciato ad amare Dante per come Benigni lo ha narrato. Il
distillato del racconto orale con cui il nostro grande attore comico ha accompagnato tutte le sue letture
dantesche.

NEW MOON di Stephenie MEYER
Dopo "Twilight", miscela di romance e vampire story, arriva il secondo volume della saga di Bella ed Edward.
Il giorno del diciottesimo compleanno di Isabella un piccolo incidente domestico riesce a mettere in crisi la
tranquillità della sua vita in compagnia del fidanzato-vampiro Edward e della famiglia di lui: le ripercussioni
sono tali da convincere la famiglia ad abbandonare la cittadina dove abitano, e Edward a lasciare Bella. La
ragazza vive un lungo periodo di solitudine e tristezza, in cui taglia i ponti con le proprie amicizie e si
rinchiude in se stessa, fino alla quasi casuale riapparizione nella sua vita di Jacob Black, il giovane indiano
che per primo aveva fatto nascere in lei i dubbi sulla vera identità della famiglia di Edward. Più il rapporto
di amicizia tra Jacob e Bella si rafforza, più lei sembra tornare alla normalità che le mancava da tempo. Ma
la quiete appena ritrovata è turbata da eventi misteriosi, tra cui una strana serie di omicidi ai margini della
foresta e l'apparizione di nuove, strane creature della notte.
 
OH!BOY di Marie-Aude MURAIL
"Oh, boy!" è l'intercalare di Barthélémy Morlevent, 26 anni, quando si trova di fronte a situazioni inusuali
e travolgenti. E in effetti viene proprio travolto dagli avvenimenti allorché conosce i suoi tre fratellastri
rimasti orfani da poco che, così scopre, sono la sua unica e sola famiglia. O quasi. Perché in effetti
Barthélémy, gay e spensierato, ha una sorellastra più vecchia e certo più "inquadrata" di lui. Chi dei due
avrà l'onere (o l'onore?) di aggiudicarsi la tutela dei tre bambini? Inizialmente nessuno dei due sembra
concorrere con gioia o ambizione, ma i tre piccoli Morlevent hanno molte carte da giocare.

OH, CHE SPLENDORE LA MIA VITA! Di Sean WINSLEY
In principio eravamo felici. Ed eravamo sempre eccessivi. Quindi, in principio eravamo felici all'eccesso."
Così comincia il viaggio alla scoperta della vita incredibile e frenetica di Sean Wilsey, che si trova nella
difficile situazione di essere il figlio unico della più strana, ricca e grandiosa delle famiglie. La mamma di
Sean tiene il salotto più pazzesco degli anni '80: Pantere Nere, attori, artisti, femministe con le loro
vicende ora scabrose, ora terribili, si contendono la ribalta. Il padre, tanto danaroso quanto enigmatico,
non esita a portare il figlio in giro in elicottero per San Francisco per dargli la più bizzarra delle
educazioni. Quando Sean compie nove anni il suo mondo esplode: il padre divorzia per sposare la migliore
amica della moglie. La madre prima propone disinvoltamente al figlio di suicidarsi assieme a lei, poi decide
che la cosa migliore da farsi è riempire le sue valige Vuitton per cominciare un vorticoso giro del mondo. Il
suo obiettivo: la pace nel mondo.

IL PAPA’ DI GIOVANNA di Pupi AVATI
Bologna, 1938. Michele Casali è uno scialbo professore di Storia dell'arte, ingenuo e sognatore. È sposato
con Delia, donna di prorompente bellezza e dal discutibile passato, che lo ha scelto solo per interesse. Ma,
soprattutto, è il papa di Giovanna, creatura debole e goffa che tanto gli somiglia quanto sembra
distinguersi dalla madre, e che lui ama e protegge con strenua dedizione. Questo essere fragilissimo che lui
vorrebbe a qualunque costo vedere felice va tuttavia progressivamente smarrendosi in un mondo solo suo,
fino a scambiare per realtà i desideri e le illusioni: credendosi ricambiata dall'idolo di tutte le ragazze del
liceo, non esita a compiere un gesto efferato e violentissimo per difendere il suo amore immaginario. Ma in
questo tracollo mentale di Giovanna - a lungo rinchiusa insieme ai suoi fantasmi fra le mura di un manicomio
criminale - Michele troverà una ragione per amarla ancora di più, e insieme un'occasione per sciogliere i
tanti nodi che soffocano la vita della sua famiglia.

PIOVE SUL NOSTRO AMORE di Silvia BALLESTRA
Ma davvero in Italia c’è un’emergenza legata ai temi della vita? Davvero italiane e italiani si sentono
minacciati dal dilagare dell’aborto, dall’abuso della pillola del giorno dopo, dal rischio dell’eugenetica,
dall’operato di scienziati senza valori e senza etica? Un réportage d’autore, un’inchiesta civile. Un racconto
dell’Italia di oggi, al femminile ma non solo.

UN PO’ PIU’ IN LA’ SULLA DESTRA di Fred VARGAS
L'ex investigatore Louis Kehlweiler, il medievista Marc, l'archeologo Mathias e lo storico Lucien amano i
bistrot, sono sempre senza una lira ma hanno un talento spiccato per le indagini complicate, soprattutto
quando - come in questa deliziosa commedia del crimine - al commissariato brancolano nel buio.. All'origine
del «caso Vargas» in Francia, dove i suoi romanzi raggiungono regolarmente il vertice delle classifiche, ci
sono il linguaggio terso, lo stile ironico e incisivo, la capacità di prendere per mano il lettore fino alla
rivelazione finale, e l'accuratezza nei dettagli più sorprendenti, che le viene dalla passione medievalista e
dalla professione di zooarcheologa. Da qui il gusto per la detection, per le impronte, le tracce, le piccole
cose senza importanza che permettono di dedurre, per una qualche «associazione di idee», la soluzione di
un caso.
 
QUANTE TANTE DONNE. Le pari opportunità spiegati ai bambini di Anna SARFATTI
La parità tra maschi e femmine è un principio sancito dalla Costituzione, eppure ancora oggi è un obiettivo
lontano. Le disuguaglianze cominciano a diffondersi da quando si è piccoli, il peggio è che crescono insieme a
noi. Così le donne accudiscono i bambini e gli uomini vanno a lavorare. Le donne fanno le segretarie e gli
uomini i presidenti. Ma non a tutte, e non a tutti, va bene così. Ecco un modo per imparare con le rime e i
disegni a lottare per i propri sogni, a capire che da grande si può fare la mamma e la casalinga, ma anche la
sindaca e l'inventrice o, perché no, la fotografa di ragnatele e l'accompagnatrice di sirene. Un libro scritto
al femminile, ma rivolto anche ai ragazzi e agli uomini che un giorno diventeranno.

LE RIBELLI. STORIE DI DONNE CHE HANNO SFIDATO LA MAFIA PER AMORE di Nando dalla
CHIESA
Sui fondali della lunga storia della lotta alla mafia si stagliano alcune figure femminili. Sembrano le
maestose protagoniste di una tragedia greca. Recitano la parte assegnata loro dal Fato onnipotente, a cui
anche gli dei devono inchinarsi. Ma la recitano con coraggio, dignità e fierezza superiori. Il libro sceglie in
questa storia sei scene cariche di significato, di pathos invincibile. Sei scene che susseguendosi dagli anni
del dopoguerra agli inizi di questo millennio disegnano anche una particolarissima storia della mafia e della
lotta condotta contro di essa dalla parte più nobile della società italiana. Francesca Serio, la madre del
sindacalista contadino Salvatore Carnevale. Felicia Impastato madre di Peppino, l'ormai celebre
protagonista dei "Cento passi". Saveria Antiochia, la madre del poliziotto Roberto, ucciso con il "suo"
commissario Ninni Cassarà. Michela Buscemi, due fratelli vittime di Cosa Nostra, contigui agli ambienti dei
clan, eppure coraggiosa parte civile al maxiprocesso di Palermo. Rita Atria, sorella di Nicola, giovane boss
dello spaccio, diciassettenne collaboratrice di Borsellino e disperatamente suicida dopo la strage di via
D'Amelio. Rita Borsellino, sorella dello stesso giudice, nei fatti simbolo più alto di questa ribellione, fino a
venire candidata al governo della Sicilia, teatro della tragedia infinita.

SCEGLI DI ME di Dirk WEBER
Il diario privato di una ragazzina che vuole vivere a modo suo, una lettura commovente e indimenticabile
Dopo la morte dei genitori, Jo si trasferisce al RID (Ragazze In Difficoltà), un orfanotrofio dalle regole
ferree. Un giorno Jo incontra Babs, una ragazza decisamente eccentrica che ama vivere in modo strano:
per esempio gestisce “l’Asciugatoio” un luogo dove i passanti inzuppati possono asciugarsi velocemente.
Quando è insieme a Babs Jo si sente felice e quando Babs le annuncia di volerla prendere in affido, Jo è
convinta di avere risolto tutti i suoi problemi. Ma gli ostacoli burocratici, la contrarietà della direttrice del
RID e anche i dubbi di Babs renderanno la strada di Jo verso la libertà decisamente complicata.
Il lieto fine avviene proprio all’“Asciugatoio”, con una mostra dei disegni di Jo e l’inizio di una nuova vita per
la ragazzina.

SCUORNO (VERGOGNA) di Francesco DURANTE
L'emergenza dell'immondizia ha riportato il nome di Napoli nelle prime pagine delle cronache planetarie.
Non è la prima volta che succede. Anzi, si tratta di una lista di emergenze che, solo negli ultimi trent'anni,
ha riproposto, a ciclo continuo, epidemie (il colera del '73), terremoti e il maglio di una criminalità
organizzata tra le più feroci del mondo. Francesco Durante racconta per brevi, fulminanti affondi il
presente e il passato, quello più prossimo e il più remoto, per cercare le ragioni profonde di questa
emergenza continua, dell'eterna singolarità del "caso Napoli". Ne viene fuori un libro ibrido e affascinante:
ora narrazione distesa, ora invettiva indignata, ora pacato ragionamento sulle responsabilità dei cittadini,
dei governi, delle epoche.

SENZATERRA di Evelina SANTANGELO
Gaetano è un giovane di un remoto paese della Sicilia degradato dall'abusivismo, una sorta di paese
fantasma con un passato di miseria e un futuro di disintegrazione sociale e culturale. Molti sono emigrati in
Germania, tra questi anche il padre di Gaetano che vorrebbe tirar fuori il figlio da quella palude: è tornato
in paese per questo, vuole aprire un bar in Germania, vuole che Gaetano l'aiuti. Il figlio però non intende
seguirlo. Lì ha i suoi amici, la prospettiva di una laurea, una zia che ama moltissimo, la memoria della madre
e un timore, quello di finire come i tanti immigrati che arrivano sulle spiagge del suo paese: "morti di fame"
che hanno perduto, insieme alla terra, la loro dignità e qualsiasi prospettiva di vero riscatto. Come Alì, un
nordafricano che, espulso dalla propria terra, ha scelto la clandestinità e l'anonimato, alla disperata ricerca
di un qualche futuro. Ed è in un'azienda agricola gestita da un boss della zona, tra quelle serre che "come
un mare finto" dilagano nel paesaggio, che s'incrociano, rispecchiandosi l'uno nell'altro, i destini di Gaetano
e Alì.

LA SIGNORA NELLA SCATOLA DI Jenny VALENTINE
Lucas, sedici anni, trova nell'ufficio di un minicab l'urna abbandonata che contiene le ceneri di una certa
Violet Park. La porta via con sé, deciso a scoprire l'identità della donna e a darle meritata sepoltura. La sua
ricerca lo porterà a scoprire che la morte di Violet, affermata pianista, è legata alla scomparsa di suo
padre, un giornalista di dubbia fama che anni prima l'aveva intervistata. Uno stravagante, originale viaggio
alla scoperta di sé e del proprio passato.

IL SOGNO INFINITO di Harry BERNSTEIN
I sogni sono importanti nella casa di Harry. Per tutta l'infanzia, lui e i suoi cinque fratelli crescono
sentendo la madre colorare il loro povero mondo con le proprie fantasie, e allora le stanze spoglie della casa
si riempiono magicamente di mobili e di lussi, la fame diventa più sopportabile e le urla del padre, un ebreo
polacco emigrato in Inghilterra e sempre attaccato alla bottiglia, fanno meno paura. Ma i sogni, si sa, sono
come le bolle di sapone: bellissime finché le si osserva in lontananza, peccato che, quando si cerca di
afferrarle, non resti niente in mano. Solo la mamma non si rassegna e continua a inseguire il suo sogno più
grande, l'America. Finché, un mattino, quando Harry ha dodici anni, incredibilmente quel sogno si avvera. II
postino recapita una busta proveniente da un'agenzia di viaggi sconosciuta. Quando Harry la apre e vede
uscirne otto biglietti per il piroscafo diretto oltreoceano, anche se tutti sanno che è meglio non svegliare
papà, tornato a notte fonda dal pub, non è possibile trattenersi dal gridare di gioia. Improvvisamente una
nuova vita piena di promesse sembra accessibile e la famiglia attraversa per l'ultima volta la strada di
ciottoli sotto casa, dice addio ai vicini, alle fabbriche e alla cittadina operaia del Lancashire in cui ha
vissuto per anni e si mette in viaggio per raggiungere alcuni parenti emigrati a Chicago.

SOLO PER GIUSTIZIA di Raffaele CANTONE
Per quasi 10 anni il giovane (oggi ha 40 anni) pubblico ministero Raffaele Cantone è stato il numero uno
dell'antimafia napoletana. La sua è una storia quasi disarmante nella sua terribile semplicità: diventa
magistrato non perché sia spinto da qualche sacro furore o da chissà cosa. Lo diventa per molto di meno o -
forse - per molto di più. Perché è una persona coerente, un uomo tranquillo ma tutto d'un pezzo che
amerebbe dedicarsi ai suoi studi ma si trova a vivere in una zona dove la camorra è egemone. Si trova
assegnato all'antimafia non per particolare attitudine alla lotta ai clan ma perché conosce bene il diritto. È
disciplinato e questo lo rende il migliore. E ben presto diviene il nemico numero uno. Scopre gli affari più
grossi, il cemento, gli investimenti a Roma (e - tra l'altro - il progetto di assassinare Roberto Saviano). A
sua volta scopre di essere diventato un obiettivo di alcuni boss e per sua fortuna la Camorra decide di non
volere sollevare troppo casino. Passa 10 lunghi anni in prima linea, vivendo sotto scorta lui e l'intera
famiglia. La sua vita familiare resta sconvolta: non può più andare al cinema, al ristorante, allo stadio con la
moglie e con i figli, non può muoversi se non con la costante pesante presenza di alcuni angeli custodi
armati.
 
SONO MUSULMANA di Randa ABDEL-FATTAH
Amal ha sedici anni e vive in Australia. Adora fare shopping, ha un debole per "Friends" e quando non ha
niente da mettersi si fa prendere dal panico. Amal è musulmana. Ha deciso di indossare a tempo pieno il
hijab, il velo islamico che copre i capelli, e non sarà un gioco da ragazzi. Perché dovrà vedersela con la
direttrice e i professori della scuola e convincere i compagni di classe che nessuno l'ha costretta con la
forza. Di certo Tia Tamos, l'odiosa del terzo anno, se ne uscirà con una delle sue solite cattiverie. Ma
soprattutto Adam... Che cosa dirà Adam?

SONO TOSSICA DI TE di Beatrice MASINI
Carolina, sedici anni, dopo una storia d’amore che non è andata proprio secondo i suoi desideri, non aveva
mai pensato a sé stessa come a una drogata. È sua madre a insinuare il sospetto, anzi, la certezza: ma sì, è
proprio così. È preoccupata per lei a tal punto da mostrarle una sorta di inquietante decalogo di anomalie,
un ritaglio di giornale in cui si elencano gli effetti della droga sui ragazzi. Cambio delle abitudini, sbalzi
d’umore, isolamento, insofferenza, cambi di orari, scomparsa di oggetti da casa, disturbi del sonno... tutti
sintomi che corrispondono ai comportamenti di Carolina negli ultimi mesi, appunto. Ma la droga non c’entra.
C’entra un ragazzo, una specie di amore. Una storia, per farla breve. E Carolina si trova a ripercorrere,
elenco alla mano, tutte le tappe che l’hanno trasformata nell’ombra di sé stessa. Succede, quando si ama
molto, quando si ama sbagliato. E alla fine non c’è niente di male, se non quello che ci si infligge. In fondo la
sua è solo una storia come tante. Inutile fare drammi. L’importante è guardarsi allo specchio, respirare a
fondo e trovare la forza di andare avanti.

STORIE, SOGNI E ROCK’N ROLL di Edmondo BERSELLI
Le città cominciano a rilucere di nuovi colori e nuovi suoni. Sono gli anni Sessanta che accendono il mondo
contemporaneo. L'epoca di capelli, di chitarre, di disegni 'optical', di fantasia che comincia a esprimersi
senza più inibizioni. Shel Shapiro arriva in Italia con questo clima, testimone del nuovo tempo assieme alla
sua band: i Rokes. Ascoltando le canzoni di quel passato, ma anche i nuovi testi di Shapiro, emerge
chiaramente come in quegli anni si sia sollevata un'insurrezione contro il conformismo, le tradizioni troppo
convenzionali, i codici e i filtri dell'abitudine. Oggi andare alla ricerca di quella storia significa
comprendere con piacere cosa ci hanno regalato con la loro musica, i loro vestiti e i loro capelli, quelli che in
questo libro sono raccontati sotto l'identità e la storia di Shel Shapiro e gli altri.

TANGO. QUELLA MELODIA DI NOI DUE. La poesia del tango per giovani innamorati.
Il tango non è solo musica e danza, è anche poesia. Questa raccolta riunisce il meglio del tango dedicato
all'amore dal 1916 ad oggi e restituisce, insieme alla magia dei versi, l'atmosfera dell'Argentina, della sua
capitale, dei suoi quartieri e della sua gente.

TOKIO HOTEL di Michael FUCHS-GAMBOCK
Una band esordiente composta da quattro ragazzi sconosciuti: suonano chitarra, basso e batteria, cantano
canzoni d'amore struggenti, e in un attimo sono stati catapultati dal nulla al primo posto nelle classifiche di
tutta Europa. Il libro racconta l' intera storia della loro ascesa al successo.

TORTUGA di Valerio EVANGELISTI
Nel 1685, i giorni dei pirati raggruppati nella confraternita detta dei Fratelli della Costa, obbedienti al re
di Francia, sono contati. Luigi XIV ha fatto la pace con la Spagna e le scorribande dei filibustieri dei
Caraibi, che hanno per base l'isola della Tortuga (La Tortue), sono diventate scomode. Un nuovo
governatore ha preso possesso dell'isola e intende normalizzarla. È in questa situazione che un nostromo
portoghese, Rogério de Campos, ex gesuita dal passato torbido, è catturato dal comandante pirata
Lorencillo e arruolato a forza. Si trova a vivere tra gente sconcertante, dalla vita libera e indisciplinata e
dalle imprevedibili esplosioni di crudeltà. Lentamente, Rogério è conquistato dalle regole a volte fraterne, a
volte feroci, di quella comunità singolare. La sua è una progressiva discesa all'inferno - un inferno, però,
fondato sullo scatenamento degli istinti, e a suo modo "democratico". La stessa Tortuga, covo della
Filibusta fedele in teoria alla Francia, ha le apparenze di una repubblica, eppure si fonda sul più rigido
schiavismo. Rogério, passato al servizio del tetro cavaliere De Grammont, partecipa all'ultima grande
avventura dei pirati della Tortuga: la presa, sanguinosissima, della città di Campeche, sulle coste messicane.
Unica luce, in quella conquista infernale, l'amore del portoghese per una schiava africana da cui lo stesso
De Grammont è attratto. Sarà l'episodio che volgerà il viaggio di ritorno in tragedia.

TWILIGHT di Stephen MEYER
Quando Isabella Swann decide di lasciare l'assolata Phoenix per la fredda e piovosa cittadina di Forks,
dove vive suo padre, non immagina certo che la sua vita da teenager timida e introversa conoscerà presto
una svolta improvvisa, eccitante e mortalmente pericolosa… Nella nuova scuola tutti sono incuriositi da lei e
la trattano con gentilezza, tutti tranne uno: il misterioso e bellissimo Edward Cullen. Edward non dà
confidenza a nessuno, frequenta soltanto i suoi cugini e fratelli, tutti ugualmente belli, affascinanti, algidi
e pallidi. Ma c'è qualcosa in Bella che costringe Edward dapprima a cercare di stare lontano da lei e quindi
ad avvicinarla. Tra i due inizia un'amicizia sospettosa che man mano si trasforma in un'attrazione potente,
irresistibile. Fino al giorno in cui Edward rivela a Bella di essere un vampiro…
 
LES AMANTS REGULIERS di Philip GARREL
Le barricate a Parigi nel Quartiere latino, l'allegria dell'agire, la scoperta della contestazione collettiva,
fino alla disillusione finale. Il pubblico e il privato, la rivoluzione e l'amore. Nel film di Garrel c'è tutta la
verità, la freschezza, la forza e la debolezza della generazione del Maggio. Quarant'anni dopo.
Il libro: Il cinema, il Maggio e l'utopia, a cura di Daniela Basso. Percorsi di oggi intorno al '68, a partire dal
film di Garrel. Il Dvd: Les amants réguliers, di Philippe Garrel. Parigi, 1968. François e i suoi amici
partecipano alle manifestazioni, agli scontri, come tanti altri. Sconfitto il movimento, ognuno di loro tenta
di trasferire l'entusiasmo di quell'esperienza nelle proprie passioni. In mezzo a tutto questo c'è l'amor fou
di François e Lille... Una cronaca che restituisce l'immagine pudica e tenera di un periodo, della sua umanità
in subbuglio, del suo «sogno concreto».

AVANT POP 68. CANZONI INDIMENTICABILI DI UN ANNO CHE NON E’ MAI FINITO di
Riccardo BERTONCELLI, Franco ZANETTI
"Questo è un rullino del '68, vale solo per la musica popolare e leggera ma, se ci credete, vale. Avremmo
potuto operare una selezione e presentare solo una parte del materiale, quella più coerente, magari quella
che più ci faceva comodo, ma ci è sembrato più bello e anche un po' perfido sviluppare tutto il rullino.
Un'operazione esagerata, ridondante, soprattutto incoerente. Tante storie musicali che si raccontano del
'68 non sono accadute in quell'anno, ma questo già si sapeva: Sessantotto è diventato quasi subito un modo
di dire, un ipse dixit. Ma tante leggende che si tramandano non sono proprio mai accadute mentre sono
successi fatti che con il Sessantotto mitologico c'entrano poco o proprio stridono. Questo libro è senza
garanzia. Se ci capirete poco, se vi girerà la testa, se avrete un travaso di bile perché Ivan della Mea e
Paolo Pietrangeli non ci azzeccano con i Jefferson Airplane e La ballata di Bonnie & Clyde, sappiate che non
vi risarciremo né ci sentiremo un peso sulla coscienza. Ma che colpa abbiamo noi? La musica dell'anno 1968
dopo la nascita di Cristo è stata questa, tutta questa, almeno per come è stata percepita dalle nostre parti,
fra il 37° e il 46° parallelo, dal 7° al 19° meridiano".

LA BELLA UTOPIA di Moni OVADIA
"La Bella Utopia" è lo spettacolo che ha inaugurato la stagione 2007/08 del Teatro Strehler di Milano, è
uno spettacolo di immagini, canzoni, musiche, memorie, tracce poetiche, che si propone, nei suoi limiti di
rappresentazione scenica, di restituire profondità e dignità agli esseri umani, comunisti e non che ebbero la
sorte di nascere ed esistere nelle Russie Sovietiche. La chiave di interpretazione è quella urticante dell'
umorismo ebraico, ma la lettura "ebraica" ha anche un senso tragico. Nel libro l'autore racconta l'utopia
del comunismo attingendo a un repertorio di storielle, aneddoti, barzellette e pubblicazioni censurate che
hanno costituito un balsamo alle ferite causate dai guasti spesso macroscopici del sistema sovietico. Il
racconto di Ovadia, dall'omonimo spettacolo teatrale, apre il sipario su un mondo spesso osservato
attraverso le lenti deformate della propaganda.

ERMANNO OLMI: GLI ANNI EDISON di Ermanno OLMI
DVD + libro. L’Italia che esplode, le campagne che muoiono nei meravigliosi documentari e cortometraggi
realizzati da un maestro di poesia e cinema. Con il libro I volti e le mani a cura di Benedetta Tobagi.
FABER.VITA, BATTAGLIE E CANZONI di Fabrizio De André. DVD+ Con libro
Questo cofanetto contiene due opere imperdibili. Faber è il primo e unico documentario che ricostruisce,
con intensità e passione, il percorso artistico di Fabrizio De André, legato a filo doppio ai luoghi, ai volti e
agli incontri che hanno segnato la sua vita e la sua poetica. Le testimonianze degli amici più intimi si
intrecciano alla voce di De André stesso, ripreso in alcuni dei momenti più forti delle sue esibizioni dal vivo.
Oggi questo film di culto arriva finalmente in dvd accompagnato dal libro "Accordi eretici", che ha
tracciato un quadro dell'inestimabile eredità culturale di uno dei massimi poeti del nostro tempo.

LE FIAMME E LA RAGIONE di Corrado AUGIAS
Giordano Bruno, Campo de' Fiori 17 febbraio 1600. Corrado Augias racconta una delle pagine più tragiche
del pensiero scientifico e culturale del nostro paese, l'assassinio mediante la condanna al rogo di Giordano
Bruno, uno dei massimi geni della storia della cultura occidentale. Togliendo la vita all'uomo la Chiesa di
Roma sacrifica anche un intero mondo scientifico. Ad oltre quattrocento anni dalla sua morte, ascoltare il
pensiero di Giordano Bruno attraverso le parole di Corrado Augias, e il commento introduttivo di Gustavo
Zagrebelsky, è un momento di riflessione imprescindibile per atei, agnostici e cattolici sui rispettivi
compiti da assolvere in uno stato laico e civile. Protagonista e autore dello spettacolo riprodotto nel DVD
allegato, Augias sale sul palco nella veste di se stesso in uno spettacolo alle prese con temi di scottante
attualità nonostante i secoli intercorsi dalla morte del filosofo: la libertà di pensiero, la laicità dello stato,
le ragioni della scienza e il ruolo delle religioni.

INTO THE WILD. NELLE TERRE ESTREME di Sean PENN
Il film Sean Penn che racconta la vera storia di Chris McCandless tratta dal bestseller Nelle terre
estreme di Jon Krakauer.Questo DVD contiene il film scritto e diretto da Sean Penn, tratto dal libro di
Jon Krakauer Nelle terre estreme. Contenuto speciale: trailer originale del film.
Accompagna il DVD un libretto con interviste a Jon Krakauer, Sean Penn e ai protagonisti del film.

IO NON SONO QUI di Haynes TODD
New York, dicembre 1975. Dopo l'ultimo concerto della Rolling Thunder Revue, il giornalista Larry "Ratso"
Sloman tallona Dylan fino al suo albergo per strappargli u'ultima intervista. Sloman lo stuzzica, ricordando
a Bob che sono in tanti a pensare che sia un grande autore di testi ma che non sappia niente di musica.
Dylan non perde la calma: non ha mai preteso di capire la musica e chiunque l'abbia sentito suonare la
chitarra lo può confermare. "Io sono solo un artista", aggiunge ridendo. Il film di Haynes racconta sei
approcci diversi per trovare il modo di esprimere questa arte, che sembra espressione di una moltitudine.
Dylan ha estratto da se stesso personaggi in netta contraddizione tra loro, la cui rappresentazione deve
trascendere i limiti dell'individuo, della razza e del genere sessuale.
 
KAVANAH. CANTI E STORIE DELLA SPIRITUALITA’ EBRAICA di Moni OVADIA
La spiritualità ebraica nelle sue diverse sfaccettature: dall'autorevolezza della tradizione all'umorismo del
quotidiano. Il libro, che riporta integralmente il testo dell'omonimo spettacolo, è frutto di un lungo studio
dell'arte del canto ebraico tradizionale di cui Moni Ovadia dà un'interpretazione inedita.

NAZIROCK. IL CONTAGIO FASCISTA TRA I GIOVANI ITALIANI di Claudio LAZZARO
Claudio Lazzaro entra con la sua telecamera dentro i raduni dei giovani neofascisti italiani e senza volerli
aggredire, condannare e zittire, riesce a far parlare questi ragazzi e il loro "cuore nero". È un viaggio
inquietante tra curve dello stadio, odio feroce per poliziotti e carabinieri, concerti di rock identitario e
manifestazioni razziste, incontri internazionali a cui intervengono delegazioni da tutta Europa (Falange
dalla Spagna, Npd dalla Germania, Nova dreapta dalla Romania) e raduni elettorali dove i loro leader e i loro
voti sono ben accetti sul carro del centrodestra italiano. Oltre al DVD "Nazirock" il cofanetto presenta il
libro "Ho il cuore nero" con contributi e saggi di Antonio Pennacchi, Furio Colombo, Claudio Lazzaro, Valerio
Marchi, Nicola Mariani e Ugo Maria Tassinari.

PAROLE SANTE di Ascanio CELESTINI
"Parole sante", il primo film di Ascanio Celestini, racconta le storie e le vite dei lavoratori dell'Atesia di
Roma, società leader nei call center. Sono loro, i lavoratori precari con stipendi da 500 euro al mese e
nessuna certezza, i protagonisti della denuncia di Celestini, con le loro facce, le loro parole, le loro rabbie.
"Il film l'ho fatto per dire che il lavoro precario non esiste. Esiste il lavoro illegale, quello dove si assumono
lavoratori a tempo determinato con contratti che non rispettano la legge, nemmeno la famigerata 30. E di
questi lavoratori ce ne sono - le cifre sono vaghe - dai 2 ai 4 milioni... I sindacati di sinistra sull'Atesia
hanno preferito mediare piuttosto che usarla come un laboratorio. Perché la scelta dei lavoratori di
autorganizzarsi e ribellarsi è importante. Hanno dimostrato che alzare la testa si può, hanno fatto ciò che
dovremmo fare tutti. Ricostruire la legalità a partire da noi, dalle nostre vite, senza delegare nulla,
consapevoli dei diritti e della dignità della tua vita e di quella degli altri."

RITRATTI: ANDREA ZANZOTTO di Carlo MAZZACURATI e Marco PAOLINI (Libro+DVD)
"Andrea Zanzotto è insieme la persona più radicale e nel contempo delicata che io abbia mai incontrato.
Tutto in lui appare dominato da contrasti estremi e inattesi. Sofferenza e leggerezza, fragilità e
profondità. Può dialogare col passato, anche il più remoto, come se tutto il tempo vivesse in lui in un eterno
presente. Ma poi d'improvviso scarta e, per un istante, fa apparire il futuro, lo rende tangibile e ci vuole
molto coraggio per immaginarlo, il futuro, in questi tempi difficili."

RITRATTI: LUIGI MENEGHELLO di Carlo MAZZACURATI e Marco PAOLINI (Libro+DVD)
“I tre giorni trascorsi assieme a Gigi Meneghello per fare questo lavoro rimarranno un ricordo indelebile;
anche il ritratto in pellicola rimarrà, naturalmente, ma sono due cose diverse. Era la prima volta che lo
incontravo. Adesso vorrei trovare le parole esatte per descrivere le sensazioni di quei giorni: incanto,
piacere, scoperta di un essere umano dopo aver letto e molto amato i suoi libri. Vi è in lui una così profonda
eleganza, spezzata da sobria autoironia, che incanta. E’ la purezza di certi uomini che nonostante tanta vita
alle spalle non hanno accumulato infelicità che si trasforma in cinismo e, al contrario, mantengono la
freschezza dell’adolescenza, curiosità e leggerezza.” Carlo Mazzacurati

IL SERGENTE di Marco PAOLINI
Dal Sergente nella neve di Mario Rigoni Stern. Un lavoro originale, un esempio di rara potenza di teatro
civile sulla guerra.
Il libro: Il Quaderno del Sergente. Un vero, appassionante libro, dove Marco Paolini ripercorre,
d'autore,l'avventura del Sergente. Il Dvd: Questo è il filmato di uno spettacolo teatrale registrato in tre
teatri diversi nel corso degli anni, ma si racconta anche il viaggio fatto da Paolini verso il Don nel 2004 per
preparare lo spettacolo. Il risultato sono due film: uno racconta il Sergente nella neve del 1943 e dura 100
minuti circa, l'altro racconta il «ritorno sul Don» dell'autore e dura in tutto trenta minuti
Marco Paolini, con la sua arte, ci riporta quel tempo e quelle notti. Certi momenti riuscirà non a rievocare
ma a ricostruire vivi volti a me carissimi e mai dimenticati. Alla fine di quella battaglia mancarono
all'appello 84830 italiani, 10030 tornarono dalla prigionia.In 74800 morirono in quelle steppe.Ricordate che
questo è stato. Mario Rigoni Stern

VOGLIAMO ANCHE LE ROSE di Alina MARAZZI
Dvd+libro. Dalla regista di Un’ora sola ti vorrei, la voce e la passione delle donne negli anni della liberazione
sessuale e del movimento femminista in Italia a cavallo tra gli anni sessanta e settanta.
La regista Alina Marazzi decide di muoversi su un piano di narrazione intimo e diretto, catturando e
rappresentando davanti ai nostri occhi i diari personali di Anita, Teresa e Valentina, tre persone che, pur
provenendo da diverse regioni d'Italia e appartenendo a classi sociali differenti, sono accomunate
dall’essere donne e da un’uguale rivendicazione: non riconoscersi più in una società patriarcale, maschilista
e maritale che le vuole madri efficienti, mogli obbedienti e figlie integerrime. Il documentario si concentra
su fatti della storia recente mettendo in scena un concerto di voci in prima persona miscelate con materiali
e filmati d’epoca provenienti dalle fonti più diverse: istituzionali, pubbliche, militanti, private. Vogliamo
anche le rose è un prezioso strumento per mostrare un’Italia che, spesso ricordata come fiaba grottesca, è
invece stata drammaticamente reale.Con il libro Le rose, a cura di Alina Marazzi.

 

La Compagnia Teatrale A Bretti

E-mail Stampa PDF

La Compagnia Teatrale A Bretti

La Compagnia Teatrale A Bretti è semplicemente una compagnia teatrale dilettante dell'Alto Monferrato (Piemonte), che pur essendo formata da dilettanti e volontari può vantare una storia ormai centenaria.
La Compagnia Teatrale A Bretti nasce nel 1980 dalle ceneri della gloriosa Filodrammatica Juventus, ereditandone l'antica tradizione, alcuni membri, i discendenti di alcuni membri e parte del repertorio.
Filodrammatica Juventus (1903 - 1970)
Compagnia Teatrale A Bretti (1980 - Oggi)
Lo scopo della compagnia teatrale A Bretti, oltre a prolungare nel tempo l'antica tradizione teatrale ovadese, è quello di divertire e di devolvere in beneficenza il ricavato delle sue esibizioni, realizzando così un interessante binomio cultura - opere di bene.
Direttivo
Presidente  Domenico Guido Ravera
Vicepresidente Paolo Bello
Tesoriere Franca Priolo
Consigliere Alessandro Rasore
Consigliere Fabrizio Repetto
Direttore Artistico Domenico Guido Ravera
Vicedirettore Artistico Paolo Bello
Capo Comico Franca Priolo

Link alla pagina degli spettacoli della Compagnia Teatrale A. Bretti

 

Le zone dell'oro

E-mail Stampa PDF

Le zone dell'oro

Queste miniere furono sicuramente oggetto d'interesse già in tempi assai remoti ma fu solamente dal 1839 in poi che, grazie  all'intervento dell'ing. del Corpo delle Miniere Candido Baldracco il quale segnalò appunto in quell'anno la presenza di importanti filoni auriferi nella zona in questione, inizieranno intense e metodiche attività di ricerca, specie da parte di compagnie francesi ed inglesi. Queste opereranno soprattutto nei quattro cantieri denominati "Alcione e Maggetta, Moglia Ferraio, Cassinotto, Frasconi" e costruiranno i relativi stabilimenti metallurgici: quello della Lavagnina é attualmente coperto dalle acque del bacino artificiale ed affiora solamente nei periodi di particolare siccità. Qui come nei dintorni sono presenti diversi filoni

Leggi tutto...
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


JPAGE_CURRENT_OF_TOTAL

Automatic Translator

Aggiungi a

Vi consigliamo:

Vi consigliamo:
Mobili Carosio & Olivieri
Mobili Carosio & Olivieri
Vastissimo assortimento mobili classici e moderni
L'Hotellerie di Ovada
L’Hotellerie di Ovada offre una sistemazione confortevole in camere ampie e luminose in una struttura nuova inaugurata nel 2006.
Securitas S.R.L.
Consulenza in materia di igiene e sicurezza del lavoro
Immobiliare Farinetti
Immobiliare Farinetti
Compravendita immobiliare, studio tecnico. La certezza di VENDERE la tranquillità di acquistare

Ads



Questo sito offre dei servizi ma non riceve alcun finanziamento. Sostieni con una donazione Ovada.it


La donazione servirà a coprire le spese di gestione e migliorare i servizi.

Toolbar gratuita di Ovada.it Per essere sempre informati su notizie, appuntamenti, opprtunità.

Banner

La toolbar non contine nè virus ne spyware.