Rubriche

Escursioni

SENTIERO PASSO DAGLIOLA - MONTE DELLE FIGNE

Foto

Allegato 1: Il Passo della Dagliola (mt. 856)
Il Passo della Dagliola (mt. 856)

Allegato 2: L’inizio del sentiero
L’inizio del sentiero

Allegato 3: Un tratto del percorso
Un tratto del percorso

Allegato 4: Passaggio tra le rocce
Passaggio tra le rocce

Allegato 5: Bivio verso la Carrosina
Bivio verso la Carrosina

Allegato 6: Veduta del Monte Tobbio
Veduta del Monte Tobbio

Allegato 7: La Cascina Carrosina
La Cascina Carrosina

Allegato 8: La Carrosina con il Tobbio sullo sfondo
La Carrosina con il Tobbio sullo sfondo

Allegato 9: Panorama dal sentiero
Panorama dal sentiero

Allegato 10: Un tratto del percorso
Un tratto del percorso

Allegato 11: L’inizio della salita
L’inizio della salita

Allegato 12: Verso il Monte delle Figne
Verso il Monte delle Figne

Allegato 13: Arrivo in vetta
Arrivo in vetta

Allegato 14: Panorama dal Monte delle Figne (mt. 1172)
Panorama dal Monte delle Figne (mt. 1172)

Allegato 15: I laghi del Gorzente
I laghi del Gorzente

Allegato 16: Panorama verso il Monte Leco
Panorama verso il Monte Leco

Allegato 17: La valle del Gorzente
La valle del Gorzente

SENTIERO PASSO DAGLIOLA - MONTE DELLE FIGNE

Tratto dal sito della Provincia di Alessandria.

SENTIERO PASSO DAGLIOLA - MONTE DELLE FIGNE

404

Zona
Settore 4 - Alto Ovadese

Icona pdf Visualizza la mappa (file pdf 86.7 kb)
Icona immagine Visualizza il profilo altimetrico (file gif 11.24 kb)
Icona Google Earth Visualizza il file di Google Earth (file kml 14.22 kb)
Icona Gps Scarica la traccia per il tuo Gps (file gpx 47.85 kb)

Per percorrere questo itinerario bisogna lasciare l’auto in località Valico degli Eremiti (mt. 559) e seguire il primo tratto del sentiero 401 che sale verso il Monte Tobbio; in circa un’ora si giunge al Passo della Dagliola (mt. 856), punto di partenza del sentiero che porta al Monte delle Figne.

Dal Passo della Dagliola, luogo suggestivo alla congiunzione tra la valle del Rio Lavezze e i bacini del Rio Vergone-Gorzente si prende il sentiero (segnalato con un quadrato giallo) che si diparte in piano sulla sinistra, attraverso pianori erbosi e affioramenti rocciosi, tra rari pini e sporadici esemplari di sorbo montano (Sorbus aria).

Il percorso prosegue in piano fino ad arrivare in una zona boscata che vede la presenza di rovere (Quercus petraea), castagno (Castanea sativa), nocciolo (Corylus avellana) e biancospino (Crataegus monogyna).

Sbucati su una carrareccia si tiene la destra, giungendo in breve alla Cascina Carrosina, dove nella bella stagione pascolano tranquille le mucche; superata l’abitazione il sentiero (da qui in avanti segnalato con due croci gialle) inizia a salire in maniera lieve ma costante sulla carrareccia che attraversa ampi pascoli intervallati da pietraie e isolati alberi di sorbo montano, rovere e carpino nero (Ostrya carpinifolia).

La strada carrabile termina nei pressi di un abbeveratoio per il bestiame, dove si trova l’imbocco del sentiero che sale in maniera decisa verso la vetta; attraversati pascoli e tratti rocciosi si arriva in cresta, dove si prosegue quasi in piano verso la sommità, guidati dalla piccola croce metallica che segna la meta, il monte delle Figne (mt. 1172).


 

Difficoltà
Escursionistico

Lunghezza
4,22 km

Tempo
1 Ora 30 Minuti


Icona pdf Scarica il pieghevole (file pdf 339.54 kb)
Copyright © 2021 Ovada.it

Search

www.ovada.it